- Aktuelles

« zurück

Stiftungspräsident Brandstätter im Aufsichtsrat der Cassa depositi e prestiti (CDP)


Im Rahmen der gestrigen Gesellschafterversammlung der Cassa depositi e prestiti SpA (CDP) an welcher zu 70% der Staat und für die restlichen 30% verschiedene Bankenstiftungen beteiligt sind, wurde für das zurückgetretene Mitglied des Aufsichtsrates Vittorio Grilli, Stiftungspräsident Gerhard Brandstätter in den Aufsichtsrat gewählt. In der Wirtschaftszeitung Sole24ore von heute (31.05.2012) wird neben einem Bericht zur Jahresabschlussbilanz sowie der damit zusammenhängenden Dividendenausschüttung die entsprechende Wahl bestätigt.
Nachstehend der Zeitungsbericht:
Aus/Estratto da: Il Sole 24 Ore, S./p. 35
L'assemblea approva il bilancio 2011
Profitto in aumento
per Cassa Depositi
ROMA
Dopo aver acceso ufficialmente nei giorni scorsi i motori del Fondo strategico italiano, il suo braccio finanziario, con il via libera alle prime operazioni su Metroweb, Kedrion e Avio, Cassa Depositi e Prestiti ha approvato ieri il bilancio 2011 che si è chiuso con un utile netto di 1,6 miliardi di euro. Merito soprattutto dell'incremento del margine di interesse (a quota 2,3 miliardi di euro, +400%), prevalentemente per effetto dell'incremento del margine tra impieghi e raccolta, dovuto a una più rapida e significativa ripresa del rendimento degli impieghi rispetto al costo della raccolta.

Rispetto all'anno precedente, l'utile d'esercizio 2011 risulta in crescita del 18% se si epurano entrambi dei fattori di discontinuità. Rappresentati, per il 2010, dalla plusvalenza di circa 1 miliardo di euro registrata dalla societä guidata da Giovanni Gorno Tempini per via della permuta azionaria di Enel-Eni con il Tesoro e, per l'anno scorso, dall'impatto negativo legato alla variazione della modalità di determinazione degli oneri commissariali riferiti al risparmio postale (pari a 360 milioni di euro). In virtù di questo risultato, Cdp ha quindi distribuito dividendi per 371 milioni di euro: oltre 259 milioni al Mef e poco più di 111 milioni alle 66 fondazioni bancarie che controllano il 30% del capitale.
Quanto ai dati del bilancio consolidato, che ha ottenuto sempre ieri il disco verde dall'assemblea degli azionisti, l'utile netto di pertinenza dell capogruppo è pari a 2,1 miliardi di euro, in flessione del 7,5% rispetto al risultato registrato l'anno prima. Il totale attivo di stato patrimoniale ha poi raggiunto i 287,1 miliardi di euro, con un incremento del 10% rispetto al 2010, mentre il patrimonio netto di pertinenza della capogruppo si è attestato a 15,5 miliardi di euro, con una crescita del 12 per cento.
L'assemblea della società controllata dal Tesoro ha poi nominato nel consiglio di amministrazione il direttore generale di Via XX Settembre, Vincenzo La Via, dopo le dimissioni di Vittorio Grilli, e ha integrato il collegio sindacale, designando Gerhard Brandstatter, come sindaco effettivo, e Piergiuseppe Dolcini e Francesco Bilotti, come sindaci supplenti.
Tornando ai dati, Cdp ha chiuso il 2011 mobilitando risorse per 16,5 miliardi di euro (il massimo livello raggiunto dalla trasformazione in spa
............................................................
I RISULTATI
L'utile sale a 1,6 miliardi,
il margine d'interesse
balza de[ 40 per cento
Dividendi per 371 milioni,
il Tesoro incassa 259 milioni
.......................................................
della Cassa), 6,2 miliardi dei quali sono stati destinati a enti locali e Pa, 4,5 miliardi alle imprese (riferiti in particolare al plafond per le Pmi), e 2,1 miliardi allo sviluppo delle infrastrutture. Mentre 3,5 miliardi di euro sono stati usati per operazioni non ricorrenti di grande rilevanza: il finanziamento a favore della gestione commissariale del Comune di Roma (3 miliardi di euro) e l'acquisizione dell'89% di Tag, la società che gestisce i diritti di trasporto del tratto austriaco del gasdotto che collega la Russia all'Italia.
Ce. Do.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

download
« zurück

Privacy | Impressum | Login |
Stiftung Südtiroler Sparkasse
Talfergasse 18
I-39100 Bozen
Tel. +39 0471 316000
Fax +39 0471 316050
info@stiftungsparkasse.it
stiftungsparkasse@pec.it